21
Marzo
10:00 — 11:00
CCPM
Via Marco de Marchi 9

Milano, 20121 Italia
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Il Culto verrà celebrato dal Pastore Paolo De Petris.

Con questo Culto, Il Consiglio presenta alla comunità il Pastore Paolo De Petris, quale candidato alla seconda sede pastorale riformata.

Paolo De Petris è già stato Pastore Riformato della nostra comunità dal 1999 al 2001.

IN MEMORIA DI LEI

Giovanni 12:1-8

Gesù dunque, sei giorni prima della Pasqua, andò a Betania dov’era Lazzaro, che egli aveva risuscitato dai morti. Qui gli offrirono una cena; Marta serviva e Lazzaro era uno di quelli che erano a tavola con lui. Allora Maria, presa una libbra d’olio profumato, di nardo puro, di gran valore, unse i piedi di Gesù e glieli asciugò con i suoi capelli; e la casa fu piena del profumo dell’olio. Ma Giuda Iscariota, uno dei discepoli, che stava per tradirlo, disse : “Perchè non si è venduto quest’olio per trecento denari e non si sono dati ai poveri ?” diceva così non perchè si curasse dei poveri, ma perchè era ladro, e tenendo la borsa ne portava via quello che vi si metteva dentro. Gesù dunque disse : “Lasciala stare; ella lo ha conservato per il giorno della mia sepoltura. Poichè i poveri li avete sempre con voi, ma me, non mi avete sempre”.

Marco 14:3-9

Gesù era a Betania, in casa di Simone il lebbroso; mentre egli era a tavola entrò una donna che aveva un vaso di alabastro pieno di olio profumato, di nardo puro, di gran valore; rotto l’alabastro, gli versò l’olio sul capo. Alcuni si indignarono fra di loro e dissero : “Perchè si è fatto questo spreco d’olio ? Si poteva vendere quest’olio per più di trecento denari e darli ai poveri”. Ed erano irritati contro di lei. Ma Gesù disse : “Lasciatela stare ! Perchè le date noia ? Ha fatto un’azione buona verso di me. Poichè i poveri li avete sempre con voi; quando volete, potete far loro del bene; ma me non mi avete per sempre. Lei ha fatto ciò che poteva; ha anticipato l’unzione del mio corpo per la sepoltura. In verità vi dico che in tutto il mondo, dovunque sarà predicato il Vangelo, anche quello che costei ha fatto sarà raccontato, in memoria di lei.”

Dan Brown, autore del noto best-seller “Il Codice da Vinci”, ha sostenuto che Gesù sarebbe stato sposato con Maria Maddalena e avrebbe avuto da lei dei figli prima di morire crocefisso. Questa bizzarria è stata riproposta nella vignetta qui a fianco, nella quale si raffigura un Gesù, assomigliante ad un hippy di qualche decennio fa, che si prende un sonoro ceffone dalla sua pretesa e nevrotica consorte, quando le confessa candidamente che il suo copricapo è orribile.

Al di là della discutibilità di questo fumetto, qual’è l’immagine che il Nuovo Testamento ci dà di Maria Maddalena ?

Come mai nel testo parallelo narratoci dall’Evangelista Marco al Cap. 14 Gesù, lodando il suo gesto, disse : Che in tutto il mondo, dovunque sarebbe stato predicato il Vangelo, anche quello che costei aveva fatto sarebbe stato raccontato, in memoria di lei ? cosa fece di speciale Maria per divenire oggetto di ricordo ?

Dettagli

Data:
Marzo 21
Ora:
10:00 - 11:00
Categoria Evento:
Organizer:
Chiesa Cristiana Protestante in Milano